L'Informatica Piemunteisa - home page L'Informatica Piemunteisa



Privacy

Uno dei più grandi stress attuali, dopo la crisi e la grave carenza di lavoro, è la guerra continua della pubblicità che siamo costretti a sorbirci, e non mi riferisco a quella televisiva o infilata tra gli articoli di un giornale: volantini, brochure postali, sms e continue proposte ed interviste telefoniche, sia sui cellulari che numeri fissi.

Se siete stufi di tutta questa invadente pubblicità, si può naturalmente porre rimedio, eliminando quasi totalmente ogni forma di pubblicità.


Per i cellulari è sufficiente iscriversi all'area riservata del proprio gestore. In genere al primo accesso si inserisce il numero di telefono, si riceve un SMS e bisogna inserire il codice ricevuto; a questo punto si sceglie una password e da li in avanti per accedere occorre digitare numero di cellulare e password scelta.

Navigando fra le varie aree (statistica consumi, credito residuo, promozioni attive, ecc.) si può accedere ad un'area di impostazioni personali ove è bene togliere la spunta dal consenso privacy, sia quello per le pubblicità del gestore che quello per le pubblicità di terzi.

L'effetto è praticamente immediato: ogni messaggino o telefonata pubblicitaria indesiderata cessa di colpo.

Per il telefono fisso la cosa è un po' più complicata, ma ugualmente valida; è possibile, naturalmente, solo per i telefoni che sono presenti su registri cartacei, come Pagine Gialle e Pagine Bianche.

Per procedere è necessario accedere e registrarsi al sito del Registro delle Opposizioni (www.registrodelleopposizioni.it) e seguire la procedura guidata.

Dopo pochi minuti la registrazione è completata. L'effetto non è immediato: per qualche giorno potrete ancora ricevere telefonate indesiderate, ma esse spariranno nel giro di un paio di settimane.

Certamente ciò non impedisce che un piccolo rappresentante dell'olio o di qualche altro prodotto che ha avuto il vostro numero di telefono per vie traverse vi telefoni ad offrire i propri prodotti, ma avrete completamente azzerato il fastidioso e continuo martellamento delle grandi società (ad esempio per la telefonia la grande e continua concorrenza tra Telecom, Vodafone, Wind ecc.).

Le grandi società, infatti, sono tenute, prima di una qualunque campagna telefonica, a fornire l'elenco dei numeri che intendono contattare al Registro delle Opposizioni, il quale provvede a depennare tutti quelli che sono iscritti al registro e restituisce l'elenco ripulito, con i soli numeri che si possono contattare.

La cosa funziona, anche perchè l'inadempienza di tali regole può consentire una denuncia piuttosto pesante al Garante per la Privacy, per cui le società sono abbastanza attente a seguire le regole.

Vale la regola del silenzio-assenso: chiunque non è iscritto al Registro delle Opposizioni in pratica conferma il proprio assenso a ricevere le chiamate...

Indietro


Informativa - Contatti - Favoriti

L'Informatica Piemunteisa © 2002-2018 by Franco C.